Esce sconfitta la squadra maschile seniores con un 34 a 15 da parte degli Amatori Perugia. Punteggio ancora pesante ma che assolutamente non scoraggia i ragazzi del Clanis. Dall’inizio del campionato di C2 ToscoUmbro, per la prima volta abbiamo visto la nostra squadra giocare il Rugby che piace al suo allenatore Antonio Massarutto . Tanto è vero che Gli Amatori pensano a tratti d’aver giocato male, ma in effetti era il Clanis che riusciva a interpretare la sua gara .

Si è avuta l’impressione che la squadra si sia rimessa in sesto e abbia imboccato la strada giusta; deve ancora sicuramente mettere a punto alcune cose in mischia, ma si ha netta la consapevolezza che al ritorno potrebbe essere un’altra partita. Buona impressione hanno dato i trequarti, forse oggi i più forti che abbia avuto il Clanis, con una mischia più pesante del

girone sarebbe un peccato buttare all’aria questa straordinaria possibilità. i ragazzi si debbono convincere che li attende un duro Lavoro se vogliono togliersi qualche soddisfazione in più e diventare
una squadra davvero competitiva. Giornata di riposo invece per gli Junior, sia l’under 8 , 10 e 12 non erano impegnate; ritornano in campo già da domenica prossima nei vari concentramenti toscani. Domenica prossima La seniores maschile torna a cimentarsi in casa a Tavarnelle di Cortona, avversaria di turno di tutto rispetto, il Foligno Rugby, con cui i ragazzi di Massarutto e Mammone dovranno dimostrare e riconfermare quanto visto a Perugia. Per rivedere le ragazze in campo dovremo aspettare il 23 novembre, saranno impegnate per la Coppa Italia Seven a Prato, dove ritroveranno le avversarie di sempre , le Allupins Prato, ma ci sarà ancora il Perugia, con Firenze 1931 e Mugello; si preannuncia una giornata davvero interessante.

Similar Posts